Covid19 4 – Fase 2 – disposizioni del D.S. fino al 18 maggio

Pubblicato il 5 Maggio 2020 in Eventi

Oggetto: Disposizioni attuative del Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 26 aprile 2020, Fase 2.
Funzionamento in modalità lavoro agile degli uffici dell’Istituzione scolastica fino al 18 maggio 2020

IL DIRIGENTE SCOLASTICO

VISTA la Legge 24 aprile 2020, n. 27, «Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 17 marzo 2020, n. 18, recante misure di potenziamento del Servizio sanitario nazionale e di sostegno economico per famiglie, lavoratori e imprese connesse all’emergenza epidemiologica da COVID-19. Proroga dei termini per l’adozione di decreti legislativi» ed in particolare l’art. 87 secondo il quale il lavoro agile è la modalità ordinaria di svolgimento della prestazione lavorativa nelle pubbliche amministrazioni fino alla cessazione dello stato di emergenza;
VISTO il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 26 aprile 2020, riguardante «Ulteriori disposizioni attuative del decreto-legge 23 febbraio 2020, n. 6, recante misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19, applicabili sull’intero territorio nazionale» nella cosiddetta “fase due”;
VISTA la Nota n. 622 del 01/05/2020 del Ministero dell’Istruzione, Dipartimento per il sistema educativo di istruzione e di formazione, avente ad oggetto «Proseguimento lavoro agile. DPCM del 26 aprile 2020. Istituzioni scolastiche ed educative»;
VISTO il proprio Decreto sulla chiusura del LICEO SCIENTIFICO E LINGUISTICO STATALE “FEDERICO II DI SVEVIA” – Altamura e sul funzionamento in modalità lavoro agile degli uffici dell’Istituzione scolastica”, prot. n 1634 del 18/03/2020, con tutte disposizioni normative ivi richiamate e la successiva proroga fino al 3 maggio 2020;
VERIFICATO che le attività strettamente funzionali alla gestione amministrativa e alla gestione delle attività di didattica a distanza avviate dai docenti di questa Istituzione scolastica non richiedono la necessità della presenza fisica quotidiana del personale amministrativo e tecnico nei locali dell’istituto;

DISPONE

– Le prestazioni lavorative del personale del Liceo scientifico e linguistico Federico II di Svevia sono ordinariamente rese in modalità di lavoro agile sino al 17 maggio 2020, o diversa data da stabilirsi in base ad eventuali successivi atti o norme.
– Le attività e i servizi che non possono essere svolti da remoto e che sono indifferibili devono essere svolte in presenza. L’attività in presenza in ufficio da parte del personale dovrà essere richiesta e autorizzata dal Dirigente.
– Gli uffici di segreteria sono interdetti all’utenza.
– Il ricevimento del pubblico è sospeso salvo i casi di stretta necessità per servizi non erogabili a distanza. L’erogazione di servizi al pubblico sarà svolta con appuntamenti cadenzati;
– L’eventuale utenza che si reca a scuola è fermata all’ingresso nel rispetto delle regole minime di sicurezza.
– Il personale in servizio deve svolgere la propria prestazione lavorativa munito di apposito dpi e nel rispetto delle misure di distanziamento sociale (distanza di almeno un metro, divieto di assembramento).
– Fino alla data del 17 maggio 2020 il Liceo scientifico e linguistico Federico II di Svevia è aperto fisicamente con la presenza di un collaboratore per garantire i servizi minimi di accettazione posta cartacea e risposta al telefono in mancanza del servizio trasferimento di chiamata;
– La presenza fisica in Ufficio sarà garantita dal personale individuato mediante turnazione. Il restante personale collaboratore scolastico, resterà a disposizione e sarà esentato dall’obbligo del servizio. Il suddetto periodo, in riferimento alla fattispecie della obbligazione divenuta temporaneamente impossibile di cui all’art. 1256, comma 2, cc, è equiparato al servizio effettivo, ai fini giuridici ed economici

Il Dirigente Scolastico
Prof.ssa Giovanna CANCELLARA