Dantedì

Pubblicato il 26 Marzo 2021 in Eventi
Chi ha mai pensato che Dante non sia un “uomo moderno”? E che abbia visto in Beatrice non solo l’angelo ma anche l’ideale, la storia d’amore mai realizzata? E che abbia avuto una sincera simpatia per Francesca da Polenta?
È da questo, passando attraverso la letteratura di ogni tempo, dalla Bibbia a Euripide, da Goethe a Mary Shelley e ancora a Dante, che la bravissima #DanielaBaldassarra ha voluto celebrare il nostro Dantedì con l’assessora alle pari opportunità #AnnunziataCirrottola, #Claudia #Quattromini referente responsabile del Cav di Altamura e con le classi VL e IVE, IIIG e le loro docenti, Giovanna Bruno, Paola Squicciarini e la sottoscritta. Bellissima e fruttuosa occasione (per quanto a distanza) per parlare di differenze e violenza di genere, di linguaggio e comunicazione, per coinvolgere i giovani in una tematica di estrema attualità, per sentirsi sempre “connessi” anche se distanti.
Un grazie alla sindaca #RosaMelodia e al #ComunediAltamura per l’opportunità offerta al #liceoscientificoFedericoII (#GiovannaCancellara) e alle scuole della nostra città.

Dantedì – vai al flipbook