“Tutti hanno diritto a istruzione, formazione e apprendimento permanente di qualità e inclusivi, per poter coltivare e acquisire le competenze che permettono agli individui di partecipare a pieno alla società e gestire con successo le transizioni nel mercato del lavoro.”

Tibor Navracsics Commissario per l’Istruzione, la Cultura, la Gioventù e lo Sport

eTwinning è una vera e propria comunità per lo sviluppo professionale, che offre agli insegnanti opportunità di potenziare le loro competenze e i loro approcci pedagogici!
https://www.etwinning.net/it/pub/highlights/etwinnings-added-value–cont.htm



PREMI

 


Progetto svolto nella classe 2^A linguistico a.s.2016-2017
Il progetto “Im Spiegel der Sprachen” ha visto la partecipazione di numerosi partner di paesi diversi, tra i quali c’è stata una buona collaborazione; dall’altra parte, però, data la grandezza del partenariato, non sempre è facile ricondurre i vari materiali presenti nel TwinSpace ai singoli partner, e la partecipazione italiana sembra essere stata più limitata rispetto a quella delle altre scuole (ad esempio nei lavori di gruppo a nazionalità miste). In generale, buono l’uso delle TIC, inoltre si apprezza l’idea di alternare lo scambio di cartoline cartacee ad attività online. Gli studenti sono stati coinvolti attivamente sin dalla fase di progettazione e hanno lavorato con entusiasmo alle varie attività. Con il tempo e l’esperienza i risultati potranno migliorare ancora nei progetti futuri.

Progetto svolto nella classe 3^A linguistico a.s. 2016-2017
Il progetto “Rund um die 5 Sinne”, ben integrato nel curriculum, ha coinvolto gli studenti stimolando l’apprendimento della lingua straniera e non solo. La buona intesa fra partner ha portato ad una collaborazione proficua, supportata da una comunicazione costante. Il TwinSpace è ben strutturato. Il prodotto finale è un eBook, frutto della collaborazione di tutti i partner, risultato particolarmente auspicabile nei progetti eTwinning. Si apprezza anche l’originalità dell’idea progettuale.

Costruire una cultura dell’inclusione attraverso eTwinning e-book


 


2018/19
Il progetto Eine Reise durch D-A-CH ha previsto collaborazione tra Croazia, Polonia  e Italia e coinvolto una classe terza liceo linguistico, in un percorso di avvicinamento ai paesi di lingua tedesca. Per individuare somiglianze e differenze, lavorare in team, approfondire peculiarità lessicali, utilizzare le tecnologie in modo consapevole. La collaborazione ha costituito un obiettivo prioritario, sia per i docenti che per gli studenti. Buona l’integrazione curricolare, sensato l’uso delle tecnologie. Il TwinSpace,  ben strutturato, presenta in modo sequenziale le diverse fasi del lavoro, dalla progettazione condivisa alle presentazioni, dagli esercizi didattici all’approfondimento lessicale, fino al prodotto collaborativo, di sintesi e alla valutazione. I materiali documentano l’ampia attività svolta dagli studenti, in orario curricolare, con il coinvolgimento del docente di conversazione. Bravi! Per il futuro si suggerisce di incrementare la comunicazione tra pari, ad esempio attivando discussioni sul forum, ambiente di comunicazione e collaborazione dedicato ai ragazzi.


“Idiomatix” è un progetto breve e semplice sui modi di dire in tedesco ma molto ben pianificato e coordinato. La semplicità è in realtà spesso difficile da raggiungere “lato studente” ed è una virtù spesso sottovalutata. E’ evidente che i partner lavorano ormai da tempo in sintonia e questo si riflette nella gestione del progetto. Buona la collaborazione tra gli alunni, arricchita anche con alcune attività svolte in gruppi misti e un incontro online (anche se il partner italiano non ha partecipato per problemi tecnici) e culminata nella produzione di un video finale che ha raccolto tutti i modi di dire in lingua tedesca e dei paesi partner. Molto buona l’integrazione curriculare e adeguato l’uso delle TIC. Il TwinSpace raccoglie in maniera chiara la documentazione del progetto, anche se in futuro sarebbe utile documentare meglio i processi oltre che i risultati finali (magari con foto dei lavori, documenti di riflessione e auto valutazione dei docenti, video-racconto dell’organizzazione dei lavori…). In futuro, in un’ottica di continuo miglioramento e sfruttando proprio la sintonia che si è creata tra i docenti, vi consigliamo di intensificare ancora maggiormente le attività collaborative che prevedono un’interazione diretta tra gli alunni e l’introduzione di una piccolo modulo iniziale sull’eSafety, l’uso consapevole di internet, la gestione delle immagini e la netiquette.